• testata4

Mission

Negli ultimi anni è aumentata considerevolmente la consapevolezza che, la tutela della salute nostra e di ogni altro essere vivente, è subordinata alla salvaguardia dell’ambiente che ci circonda.

Tutelare la nostra salute significa poter vivere in un ambiente sano, potendo di conseguenza consumare cibi sani.

Una sana alimentazione  passa quindi attraverso la conoscenza e la valorizzazione di cibi naturali, che non hanno subìto trasformazioni tecnologiche e che sono prodotti nel rispetto del loro ciclo vitale e delle loro caratteristiche.

Contribuire alla diffusione di una maggior consapevolezza e valorizzazione di uno stile di vita sano significa, non solo garantire l’accesso a prodotti biologici e coltivati con tecniche non dannose per l’ambiente, ma anche valorizzare l’identità territoriale, l’economia locale e delle produzioni tipiche, con l’obiettivo di creare una rete di relazioni fra produttori e consumatori (soprattutto delle giovani generazioni), per riscoprire il valore culturale ed ecologico dell’agricoltura e del mondo rurale.

La formazione all’educazione ambientale e alimentare deve iniziare già sui banchi di scuola per far sì che, il futuro cittadino cominci a responsabilizzare se stesso ed a rispettare che l’ambiente che lo circonda così da riuscire a familiarizzare con queste problematiche, che non devono rimanere solo di competenza delle istituzioni, ma che sono anche una questione prettamente privata.

Guardando il tutto sotto quest’ottica, ovviamente, cambia anche la veste del produttore, di cui si valorizza il ruolo formativo, informativo e, per molti aspetti, socio-culturale. Queste realtà possono, infatti, divenire terreno fertile per iniziative di cooperazione sociale, che promuovano il reinserimento sociale e lavorativo di persone in situazione di svantaggio, creando percorsi di recupero e di formazione personalizzati, condotti in ambienti protetti ma sempre ricchi di stimoli.

E’ proprio con queste premesse che è nato il progetto dell’Azienda Agricola “Terre in Fiore”, ed è in questo contesto che intende svilupparsi: nell’ottica di una produttività che non è solamente fine a se stessa ma che incontra i reali bisogni del territorio, accogliendo e valorizzando la diversità, che, in questo caso, non è solo il “bio”.

Mantenere un alto grado di genuinità dei nostri prodotti, è sicuramente l’obiettivo che, dalle origini, ha caratterizzato la nostra azienda .
Le certificazioni hanno contribuito non poco , abbiamo infatti ottenuto il marchio DOP per olio ed olive,  e  quello IGT per i vini.

Terre In Fiore, sin dall’origine, ha sempre ricercato un forte legame con il proprio territorio e ha profondamente creduto nella possibilità di rendere i prodotti biologici una alternativa possibile e concreta, ecco la spiegazione alla scelta di convertire le nostre coltivazioni al BIO.

Crediamo fortemente nel rispetto della natura, grande fonte di energia per noi e per le generazioni future, da tutelare e salvaguardare.

Facebook